1°giorno LAGO DI BRAIES – MERCATINI DI NATALE A BRUNICO

Partenza alla volta dell’Alto Adige. Arriveremo al Lago di Braies nel parco naturale Fanes-Sennes-Braies. Adagiato in una incontaminata conca rocciosa, attorniato dalla maestosa Croda del Becco a picco sulle sue acque, il lago di Braies è ritenuto il più bello delle Dolomiti. Tempo a disposizione per il pranzo libero e scattare delle belle foto.

Trasferimento a Brunico, principale centro della Val Pusteria, famosa per essere stata eletta, a partire dal 1251, sede estiva del vescovo Bruno. Brunico si trova vicino alle famose piste da sci del Plan de Corones. Nel periodo natalizio, la località propone il suo Mercatino di Natale ricco di proposte per regali originali e per ornare l’albero e la casa. Il mercatino si svolge in via Bastioni e al Parco Tschurtschenthaler e nel quartiere Oberstadt (Ragen di Sopra). Attorno alla colonna Mariana e al Palazzo Sternbach sono in programma dimostrazioni giornaliere di antichi e nuovi mestieri. Atmosfera particolare e suggesstiva anche presso Palazzo Sternbach dove è possibile esprimere in maniera suggesstiva i propri desideri. Partenza per andare in albergo in Tirolo o Alto Adige. Sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

2°giorno INNSBRUCK – TIROLO – BRESSANONE

Prima colazione e partenza. Arrivo a Innsbruck e tempo a disposizione per le visite individuali dei mercatini in centro storico “Innsbrucker Christkindlmarkt” sullo sfondo del Tetto d’Oro. Le bancarelle vendono pane, giocattoli di legno, bicchieri e vasi lavorati, articoli artigianali tirolesi, candele, berretti di lana, decorazioni per l’albero di Natale. Altro mercatino di Natale importante è quello che si svolge in Maria-Theresien-Strasse: le eleganti vie di Innsbruck vengono illuminate da un mare di luci, vetri e cristalli. Luci natalizie, shopping e specialità gastronomiche tirolesi. Pranzo libero.

Trasferimento a Bressanone per la visita individuale della città e

dei suoi mercatini natalizi. Con circa 20.900 abitanti, è il capoluogo della Valle Isarco ed è la terza città più popolosa dell’Alto Adige. La splendida città dei vescovi è naturalmente costellata di chiese, cappelle e conventi. L’edificio sacro più significativo è il Duomo di Bressanone, costruito nel 980 d.C. Il Duomo come lo vediamo oggi risale al XVIII secolo. Affreschi barocchi e i dipinti dell’artista Paul Troger, originario di Monguelfo, decorano i muri gotici. Un atrio in stile neoclassico e le ricche decorazioni in marmo pregiato conferiscono al Duomo di Bressanone un aspetto davvero singolare. L’importante collezione della Hofburg di Bressanone mostra presepi natalizi con figure dipinte, scolpite, modellate e vestite. Storicamente e artisticamente, la Hofburg è uno dei monumenti architettonici più importanti della regione alpina e si presenta come un affascinante mix di stili rinascimentale e barocco. Da 30 anni, il mercatino di Natale di Bressanone si tiene sulla piazza del Duomo da fine novembre fino all’Epifania. Dove un tempo si commerciava il bestiame, ora la gente del posto e gli ospiti si incontrano e si godono l’atmosfera contemplativa del Natale circondati dalle tradizionali casette di legno, dagli alberi addobbati a festa e dal capitolo del duomo. Viaggio di ritorno con arrivo in serata.

È richiesta la carta di identità valida per l’espatrio. Il programma potrebbe essere invertito per esigenze organizzative.

quota individuale € 199

quota 3°letto letto adulto da 14 anni in su € 170

quota 3°letto bambino 2/13 anni € 100

supplemento camera singola € 55

assicurazione annullamento obbligatoria € 10

eventuale tassa di soggiorno esclusa da pagare in albergo

Orari e fermate soggette a riconferma: 06.00 Milano Lotto, 06.15 Cormano-Comasina, 06.30 Agrate, 06.45 Trezzo Sull’Adda, 07.00 Bergamo Farina &Co. (navetta Val Seriana min.4 un’ora prima), 07.30 Palazzolo Sull’Oglio, 07.45 Rovato, 08.00 Brescia, 08.20 Desenzano, 08.40 Peschiera sul Garda, 09.00 Verona Nord

La quota comprende:

viaggio in pullman gran turismo

sistemazione in hotel 3* nei dintorni delle località visitate

trattamento di mezza pensione

assistente di viaggio

La quota non comprende: ingressi a musei e monumenti, visite guidate, pranzi, bevande, tassa di soggiorno, extra di ogni tipo e tutto quanto non espressamente previsto alla voce “la quota comprende”

Articoli simili